La pulizia dei pezzi

Nelle giornate del 9 e 10 giugno siamo stati a Novegro per partecipare alla manifestazione “Bimbinfesta” indetta dal Parco Esposizioni per festeggiare la fine dell’anno scolastico.

L’evento, che si è tenuto a margine della manisfetazione “Brocantage” dedicata all’antiquariato, e’ rivolto ai ragazzi: in questo ambito hanno proposto al GAMM di gestire uno stand.

L’esperienza e’ stata soddisfaciente, pur nel limite di un evento organizzato all’improvviso; in un momento di sosta abbiamo fatto un giro nel settore antiquariato e qui abbiamo incontrato gli amici di Tuttorologi che stavano esponendo la loro merce.

 

Felici di essere riusciti a ristabilire i contatti aperti a suo tempo da Rolando, ci hanno invitato con molto calore alla loro manifestazione di Nizza Monferrato; con l’occasione, per ricementare l’antica famigliarità stabilita con Rolando, ci hanno fatto dono di un flacone di liquido pulente per ottoni e metalli in genere.

Come tutti noi meccanisti sappiamo, la pulizia dei pezzi, “di una certa età” è una delle preoccupazioni ricorrenti di chi abbia una collezzione di pezzi e quindi abbiamo accettato il presente con molto piacere.

Il liquido si chiama TiBi, viene prodotto e commercializzato da

Claudio Michelini – Via Ariottina 6 – 28067 Novara,            telefono 0321 613747;           e-mail ti-bisnc@tele2.it;

 

Quando lo avremo sperimentato vi sapremo dire della sua efficacia che, stando a quanto sostengono i nostri amici è ottima.

 

Essendo sul discorso, il consocio Piana, mi ha dato un’altra dritta:

sciogliete in tre bicchieri d’acqua un cucchiaio da minestra di scaglie di sapone ed un cucchiaio di bicarbonato e fate bollire, mescolando spesso, per qualche minuto.

Otterrete una soluzione che, dopo essere raffreddata, puo’ essere passata con uno straccio, sui pezzi di ottone da pulire.

A sua detta, questo preparato risulta estremamente efficace, pur non essendo corrosivo e si puo’ usare anche per argento ed oro.

Anche in questo caso, quando lo avremo sperimentato vi daremo maggiori informazioni.

Comunque chiunque abbia informazioni su questo tema e/o conosca i preparati che citiamo può contribuire inviando informazioni a

info@gammitalia.org

Lascia un commento